Venerdì 3 febbraio alle 18.00, presso la Galleria Studio G7 di Bologna, Claudio Marra e Marco Antonio Bazzocchi presenteranno il libro di poesia “A Soldier with no Shoes”, di Fabio Torre, edito dalle edizioni L’Obliquo di Brescia e dedicato dall’autore a Patti Smith. Nell’occasione verrà inaugurata anche una mostra fotografica dal titolo “tonite Patti Smith”, una serie di scatti di Fabio Torre che hanno come soggetto appunto la poetessa-rocker americana. Questa mostra fa parte di un progetto di ampio respiro che Torre ha dedicato alla figura di Patti Smith e fa seguito alla personale ancora in corso presso la Galleria Fabio Paris di Brescia, dove sono esposti dipinti e disegni. In tonite Patti Smith, la cantautrice americana appare nella sua veste odierna, certo molto diversa da quella degli anni ’70, che la vedevano rabbiosa e sensuale sulla scena dell’underground newyorkese. Oggi Patti è in realtà una figura carismatica, dal forte spessore culturale, esponente di un’America del dissenso nei confronti dell’attuale amministrazione, molto legata all’Europa. Le fotografie ci svelano una dimensione scenica di forte teatralità. In certi momenti Patti sembra affidare il messaggio non solo alla voce ed alla musica, ma soprattutto al gesto, allo sguardo ed in generale ai suoi tratti fisici che il tempo sembra aver scolpito magistralmente avvicinandoli a quelli delle grandi eroine tragiche del teatro classico. Nel suo recital, dunque, Patti attraversa trasversalmente diversi generi, dal rock arrabbiato ad un concentratissimo e intimo reading poetico, e la sua scarna figura, i capelli crespi, il look minimo danno corpo e anima alla serata e innescano il rapporto di grande feeling, quasi di magnetismo, che Patti sa stabilire col suo pubblico.